Crea sito
Recensioni,  Un libro per ogni lettore

Recensione: Apocalypse, Giovanni Guilla

  1. Come si riconosce un uomo che piange nella pioggia: impossibile capirlo dalle lacrime a rigargli il viso confuse con l’acqua riversata dal cielo sopra di lui.

Apocalypse è il romanzo d’esordio di Giovanni Guilla, vercellese trapiantato a Bergamo con la passione per la scrittura. La sua penna ci racconta la storia di Frank Dunbar, analista della CIA. Le vicende si aprono con l’arrivo di una strana e-mail all’indirizzo lavorativo di Frank. Invece che cestinarla e proseguire con la sua vita senza che un messaggio non diretto a lui la sconvolga (come da consiglio della collega Laura), Frank veste i panni di “paladino” e comincia a intessere una corrispondenza virtuale con Susan. I due, pian piano, cominciano a desiderare il loro primo incontro – sebbene Susan sia una donna sposata – ma il protagonista sarà costretto a scoprire che, dietro un volto virtuale e una biografia strappalacrime, possono nascondersi delle insidie e dei pericoli realmente enormi.
Sarà grazie a Laura, il vero personaggio forte di questo romanzo, che Frank riuscirà a svelare i nodi di un complotto che si annida tra l’America e il Medio Oriente; ma l’uomo affronterà molto più di tutto questo: lotterà contro se stesso, le proprie paure più profonde, la sua intimità. Arrivati all’ultimo capitolo, solo allora, sapremo se i suoi sforzi saranno stati vani.

Il romanzo porta con sé alcune pecche di un’opera prima: il linguaggio è talvolta troppo colloquiale, seppure apprezzabilmente scorrevole. I personaggi principali, nonostante il proprio ruolo sociale, la loro età e la consapevolezza della professione che svolgono, si comportano troppo spesso come degli adolescenti – specialmente sotto il profilo sentimentale. Che un uomo adulto e abbastanza stereotipato possa arrivare, ad esempio, a sospirare svenevolmente di fronte a qualche messaggino, credo sia piuttosto difficile. Sicuramente, per gli amanti delle storia d’azione o le spy-story potrà essere una lettura godibile e leggera.

Il mio voto:

Matteo Zanini

Titolo: Apocalypse
Autore: Giovanni Guilla
Casa editrice: Campidicarta
Prezzo: euro 15,00
Pagine: 325