Christmas Time

Christmas Giveaway: Dindalè di Armando Vertorano

regali-natale-2013-lei-etsy-apertura-978214_H093631_LIn occasione dei festeggiamenti per il nostro primo Natale insieme, la redazione di Inkbooks, in collaborazione con l’editore GoWare, ha indetto il Christmas Giveaway!
Avete tempo fino a lunedì 22 dicembre, ore 12, per partecipare all’iniziativa e provare ad aggiudicarvi una copia in ebook del libro di Armando Vertorano, Dindalé.
Come fare? Seguite queste semplici istruzioni:

Lasciate un commento in fondo a questo articolo (segnalandoci anche il vostro indirizzo email) che risponda alla domanda: “Come sarà il vostro Natale libroso?”

Diventate Fan della nostra pagina Facebook cliccando su “Mi piace”

Condividete sul vostro profilo facebook il nostro sito.

L’estrazione avverrà lunedì 22 dicembre. Il vincitore verrà contattato direttamente dalla casa editrice.
Ed ora, andiamo a scoprire qualcosa di più su Dindalé…

dindale_vertorano_400Si può restare per sempre bambini solo smettendo di lavarsi? Un colpo di tosse può diventare un’arte? La vita di uno scrittore può essere letta come un romanzo? Si può visitare Lisbona senza vederla? È proprio vero che il fico del quinto piano esce con la bruttina del terzo? Una buona risposta a tutte queste domande è dindalé!

Dindalé è una specie di “chisseneimporta”, ma più ironico, quasi affettuoso. È come una parola magica che smaschera i falsi problemi, un punto di vista esterno che ne svela tutta l’inconsistenza. Un dindalé è proprio quel che manca ai protagonisti di questi racconti, convinti di non avere vie d’uscita dai paradossi in cui si sono cacciati. Perché spesso più che una spalla su cui piangere, tutti noi abbiamo solo bisogno di un bel dindalé.

L’AUTORE: Armando Vertorano nasce nel 1980 in provincia di Salerno. Armato di una discutibile laurea in Scienze della Comunicazione, si trasferisce prima a Torino, dove frequenta un master in Scrittura ed editing di prodotti audiovisivi, e poi a Roma dove gli propongono un lavoro bizzarro: scrivere domande per quiz televisivi. Ridi e scherza, fa ancora quello. Nel tempo libero scrive racconti, romanzi, corti, serie e persino canzoni idiote per la sua band, il Triodeno.

5 Commenti

  • Anna

    Il mio Natale libroso? Cercherò di leggere più libri possibile (dato che da settembre non ho praticamente letto niente), e “convincerò” i miei parenti a regalarmi dei libri xD

  • Chiara

    il mio Natale sarà pieno di libri anzi sarò sommersa dai libri sia universitari sia non universitari 🙂 non vedo l’ora di ricevere i miei regalini e scartarli e iniziare a leggere 😀 buona lettura a tutti e buon natale

  • Silvia

    Natale libroso…bevendo una tisana nel tazzone mug ricevuto da una cara amica, la cui decorazione recita : KEEP CALM AND READ ON…finendo di leggere “Lo strano caso di Harry Quebert” di Joel Dicker…magari iniziando NP di Banana Yoshimoto (ricevuto con uno swap di un gruppo facebook)….aspettando il libro sorpresa di un altro swap chiuso la settimana scorsa. I migliori auguri librosi!!

  • Federica

    Il mio natale libroso sarà.. con la mia famiglia, al caldo sotto il plaid sul divano, una bella tazza di cioccolata calda e immersa in qualche libro *-*

    Buone feste a tutti