Fumetti & Co.: Antique Cafè, volume 2

AC2 CopertinaSiete stanchi, stressati, oberati dal troppo lavoro? E’ giunta l’ora di prendersi una pausa e tornare all’Antique Cafè. Il luogo non è nuovo ai lettori, ci eravamo già soffermati qualche tempo fa sull’opera prima di Donuts Comics, all’interno della quale avevamo scoperto questo particolarissimo locale (qui la recensione al primo volume). Oggi l’Antique Cafè ha nuovi clienti e nuove avventure da raccontare, quindi mettetevi comodi e lasciatevi trasportare nella storia dalle penne di Shadi Givehchian, Valentina Ferrari e Antonella Niro.

Lo schema scelto dalle autrici rimane invariato: tre storie in bianco e nero con tre tratti differenti per portare in scena racconti eterogenei, dal realistico al comico, passando attraverso il fantastico.

Il volume si apre con Josephine, il racconto più legato alla realtà, affidato ad uno stile lineare e pulito, chiaro ed elegante. Proseguiamo poi con un grande ritorno, il capitolo conclusivo di Backstage, dove ambientazioni scure e tecniche narrative accelerate trasportano il lettore nella magia. E infine disegni dai contorni morbidi come zucchero filato ma dalla decisa carica comica ci accompagnano in Cotto a puntino.

Anche questa volta le “Donuts girls” non sbagliano il colpo, muovendosi su due binari paralleli e conviventi: il tratto va sempre di pari passo con la narrazione, la storia si lega completamente all’immagine, le idee narrative non vengono relegate alla mera cornice ma risultano curate, ben amalgamate con l’impianto grafico. Ne scaturisce il miglior tipo di fumetto, quello che ti rimane nella testa anche dopo aver chiuso il volume, quello che ti fa riflettere, quello fatto di immagini che all’improvviso, anche dopo qualche tempo, ti tornano davanti agli occhi, quello che non si fa dimenticare tanto facilmente.

Il mio voto:

Roberta Taverna

Titolo: Antique Cafè 2
 Autore: Valentina Ferrari, Shadi Givehchian, Antonella Niro
 Casa editrice: Donuts comics (autoprodotto)
 Prezzo: euro 5 (spedizione gratuita in tutta Italia)
 Pagine: 112
 Il volume è reperibile contattando le autrice tramite
 il blog http://donutscomics.blogspot.it/
 o la pagina facebook https://www.facebook.com/donutscomics/timeline
Precedente In libreria: Loney, di Andrew Michael Hurley Successivo Recensione: la verità su di noi, di Kristan Higgins