Fumetti & Co.: Il ritrovo degli inutili, di Paola Camoriano

“Mi spiegò che ogni oggetto ha la sua storia e il suo vissuto. E perciò bisogna portargli rispetto[…]
Esiste un momento, Elettra in cui due oggetti (apparentemente così diversi e lontani) si incontrano: fino a quel momento le loro esistenze erano separate, ma se le affinità ci sono e sai individuarle, allora in quell’attimo diventi artefice di un assemblaggio quasi magico.
Accade che diventano una commistione perfetta, pur mantenendo la loro identità originale.”

il-ritrovo-degli-inutiliQueste erano le parole di zio Sornione alla piccola Elettra in un’estate assolata di tanti anni fa.
Tante cose oggi sono cambiate: Elettra è diventata grande ma non è ancora né carne né pesce, in bilico tra un lavoro stabile e monotono nella grande città e un futuro ancora sconosciuto quanto più alla portata del suo carattere nella piccola cittadina dove ha sempre vissuto.

In un’estate di dubbi, cambiamenti, ricordi, progetti del passato svelati, Elettra sarà chiamata a prendersi carico del lascito dello zio da poco defunto attraverso un percorso che la condurrà non solo a meglio comprendere sogni e ambizioni di Sornione ma anche a imparare a costruirsi una strada per il futuro tutta da sé.

Prima opera di Paola Camoriano, Il ritrovo degli inutili è una graphic novel particolare nella quale confluiscono temi tra loro anche molto lontani, dalla musica rock (vera e propria colonna sonora di tutta la lettura)  all’importanza dei ricordi, dalle politiche sociali al  difficile equilibrio dei sentimenti.

Un libro interessante, a tratti ancora un po’ acerbo sul piano narrativo ma già maturo nella grafica delicata, dai colori pastello e ricca di dettagli.

Roberta Taverna

Titolo: Il ritrovo degli inutili
 Autore: Paola Camoriano
 Casa editrice: Tunué
 Prezzo: 16,90 €
 Pagine: 140

I commenti sono chiusi.