In libreria

In libreria: Loney, di Andrew Michael Hurley

I diritti cinematografici sono stati acquisiti da Danny Boyle, il regista di “The Millionaire”.

In corso di pubblicazione in Stati Uniti, Francia, Germania, Olanda, Danimarca, Finlandia, Corea, Portogallo, Spagna, Tailandia, Turchia, Croazia, Brasile.

Pubblicato in prima battuta da Tartarus Press, piccolo editore specializzato in romanzi dell’orrore e del soprannaturale, poi portato a un pubblico più vasto da John Murray, editore inglese di lungo corso, Loney ha vinto il Costa First Novel Award 2015 e si è meritato subito l’etichetta di classico moderno.

untitledPer la voce narrante di questo romanzo Loney vuol dire tante cose insieme: uno strano nulla sulla costa del Lancashire, una stagione della vita, una dimora che cela segreti, la memoria delle vacanze di Pasqua trascorse laggiù insieme ai genitori, al fratello maggiore Hanny e a una piccola comunità fanatica in cerca di un miracolo impossibile. Loney è il tempo del legame esclusivo con il silenzioso, oscuro Hanny, fatto di muti scambi attraverso oggetti e piccoli giocattoli, e del rapporto controverso con due preti molto differenti: padre Wilfred, morto in circostanze tutte da chiarire, e il giovane padre Bernard, forse troppo interessato alla vita e alle opere del suo predecessore. Anni dopo quello strano nulla ancora respinge e chiama con i suoi riti antichissimi, i suoi misteri macabri, i suoi prodigi sanguinosi.

 Andrew Michael Hurley vive nel Lancashire, dove insegna letteratura inglese e scrittura creativa. Ha pubblicato due raccolte di racconti. Loney è il suo primo romanzo.

Titolo: Loney
 Autore: Andrew Michael Hurley
 Casa editrice: Bompiani
 Pagine: 360
 Prezzo: euro 18