In libreria: “I rinnegati di Arest” di Adrian Raul Rednic

Il giorno in cui il pilastro conosciuto col nome di Zentir viene distrutto, migliaia di minuscoli frammenti si spargono nelle strade di una metropoli dei giorni nostri, che forse è Londra o forse no. Lo Zentir era imbevuto di una quantità enorme di magia, e basta un semplice contatto con uno dei suoi frammenti per venire contagiati. È questo quello che accade a quattro ragazzi, ignari – fino a quel momento – dell’esistenza di un intero mondo nascosto agli occhi dell’umanità: un mondo dove stregoni, Templari e cavalieri si battono per il dominio di Liiandris, la realtà parallela a quella terrestre in cui si sono rifugiati gli esseri magici sin dai tempi dell’inquisizione. Un mondo dove ora imperversa una guerra che rischia di raggiungere anche la Terra.

Il primo volume della saga fantasy I rinnegati di Arest di Adrian Raul Rednic, che nel 2015 ha aperto un canale YouTube dove, con lo pseudonimo Caleel, parla di letteratura e cinema fantasy, ottenendo più di 11 milioni di visualizzazzioni e 82.00 iscritti.

Titolo: I rinnegati di Arest 
Autore: 
Casa editrice: Fanucci
Prezzo: € 25
Pagine: 320
In libreria dal 7 novembre 2018
Precedente Fumetti & Co.: "L'uccellino azzurro" di Takashi Murakami Successivo Recensione: "Il magico pane dei fratelli Mazg" di Robin Sloan

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.