In libreria: “Junky Cable” di Claudio Avella

Claudio Avella presenta una sgargiante graphic novel fra il cyberpunk, il manga giapponese e il fumetto erotico

 

Shockdom pubblica la graphic novel Junky Cable di Claudio Avella, una storia futuristica che si sviluppa fra l’azione, la commedia, l’erotico e l’avventura. Il tutto caratterizzato da scene dai colori e testi vivaci, che raccontano le peripezie dei giovani e affascinanti protagonisti.

L’autore racconta la genesi del volume: “Ho realizzato Junky Cable nel giro di un anno: tutto era partito dall’idea di raccontare la vita di una coppia di amanti, marito e moglie, criminali e un po’ pazzi in un mondo cyberpunk. Tutto il resto è venuto da sè: le mie letture del passato, i film, la passione per lo sci-fi, per il giappone, si son fusi in un’esplosione che ha fatto uscire fuori personaggi strampalati ed epici che hanno colorato tutto e dato una direzione che viaggia tra l’erotico al comico, dal triste all’epico, creando il mondo di Junky Cable.”

Sinossi: Anno 29XX: Allister, il chirurgo della morte e Cheap, la ladra di codici, sono due criminali che combattono le lobby del futuro. Partiranno dalla città delle taglie Nibel fino alla stacanovista New Okinawa, alla ricerca della loro figlia acquisita Siri, e per farlo dovranno affrontare numerosi nemici, prove, cyborg e mutanti svitati, mentre un misterioso nemico spunterà dal passato per dargli la caccia. Si ritroveranno infine ad affrontare una minaccia enorme per il pianeta e a prenderne sulle loro spalle tutto il peso che ciò comporta.

Titolo: Junky Cable
 Autore: Claudio Avella
 Casa editrice: Shockdom
 Prezzo: 12 €
 Pagine: 128
 In libreria dal 27 febbraio 2018
Precedente Recensione: "Ross Poldark" di Winston Graham Successivo Leggere in musica: "Diceria dell'untore" ed Ennio Morricone