In libreria

In Libreria: “Le stanze infestate” (volume I), di Matteo Zanini & Enrico de Luca

Ho a noia il vuoto rumoreggiare del mondo.

Cosa accadrebbe se una ex professoressa in pensione e un giovane studente universitario si incontrassero per puro volere del Destino, unendo le trame delle loro vicissitudini per mezzo delle stanze di una suggestiva casa delle bambole al cui interno sono conservati e custoditi – protetti dallo scorrere del tempo e dall’avanzare del pressapochismo – piccoli testi che racchiudono preziose traduzioni di racconti classici inglesi, francesi e americani? Ecco le premesse de Le Stanze Infestate – tredici racconti di fantasmi e una casa delle bambole, nuovissimo volume edito Caravaggio editore nella collana editoriale Sinistre Suggestioni, frutto del lavoro e della Fantasia di Matteo ZaniniEnrico de Luca.

Un vero e proprio romanzo a puntate – esattamente come quelli che caratterizzavano la Letteratura di un tempo – grazie al quale conosceremo le vicissitudini dei protagonisti della narrazione e entreremo in prima persona tra le Stanze Infestate della casa delle bambole della signorina Diletta Sapienza, scoprendone i segreti, le voci taciute e il contenuto dei volumetti che le mura della dimora in miniatura custodisce con gelosia e accortezza.

Primo di sei volumi che vedranno la luce nel corso del tempo, Le Stanze Infestate (volume I) è da oggi disponibile sul sito di Caravaggio Editore e sui principali store on-line (per comodità, vi lasciamo il link diretto ad Amazon – cliccando qui). In aggiunta al volume – che si fregia della cura grafica di Daniele Serra – troverete anche un suggestivo poster, raffigurante la facciata principale della doll’s house della professoressa Sapienza.

Di seguito, la trama:

Nella grande, solitaria dimora dell’anziana professoressa Diletta Sapienza, c’è una misteriosa e imponente casa delle bambole con 13 stanze, depositarie di minuscoli segreti in parte celati tra bui pertugi e passaggi appena visibili nella tenue luce dei lampadari in miniatura. In ogni stanza è stato nascosto un libriccino, elegantemente rilegato e contenente una ghost story di un grande autore del passato, che Marco, giovane volontario, leggerà insieme alla donna. Attraverso la casa delle bambole i due protagonisti intraprenderanno, insieme al lettore, un lungo e graduale percorso di conoscenza di sé e del passato, alla scoperta di autori, opere e stili, da troppo tempo ingiustamente dimenticati. Con un racconto di Nathaniel Hawthorne (assieme al libro: un Poster 54 x 50 cm).

Gli Autori:

Enrico De Luca lavora presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria e si occupa, prevalentemente, di filologia e metrica. Collabora con numerose case editrici e ha curato le edizioni integrali e annotate dei primi quattro titoli della saga di L. M. Montgomery dedicata ad Anne Shirley (Lettere Animate 2018-2020) e di due racconti di M. R. James (ABeditore 2019). Per Caravaggio ha tradotto e curato testi di C. Dickens, J. Webster, L. M. Montgomery, Jerome K. Jerome, F. H. Burnett, E. Nesbit, L. M. Alcott, ecc.

Matteo Zanini nasce a Bergamo nel 1990. Ha pubblicato La notte delle fate (2011), Irraggiungibile (2013), Istantanee (2018), Catherine (2019), Disincanto (2020) e Benzina estetica sul mondo (2021). Alcuni suoi racconti compaiono in diverse antologie: Natale a Pemberley (2017), Fantasmi a Northanger Abbey (2018), Oltre i confini dell’amore (2018), Di carne e sangue e altri racconti (2020) e Strenna di Natale (2020). Ha il sogno di vivere della sua penna; nel frattempo, si circonda di carta, inchiostro e tuffi d’immaginazione.