Crea sito
Leggere Esordienti,  Recensioni

Leggere esordienti: “Il segreto della curatrice” di Laura Usai

Non è facile parlarvi de “Il segreto della curatrice“, soprattutto quando lo scopo di una recensione è quella non solo di “giudicare” un’opera ma – prima di tutto – di invogliare il lettore ad immergersi nelle pagine di un volume.
Non è facile perché l’ultimo libro di Laura Usai è un romanzo pieno di segreti: segreti che, a partire dal titolo fino all’ultima pagina, scompigliano le vite di tutti i personaggi, giocando a dadi con il loro destino.

Ma andiamo con ordine, e prima fra tutti troviamo Gwen, una ragazza misteriosa, vittima non solo di un destino di solitudine ma anche di un dono sovrannaturale in grado di rendere la sua esistenza una maledizione ed al contempo una salvezza per coloro che entrano in contatto con lei.
Poi viene Peter Collins, quello che si chiamerebbe a prima vista “un giovane rampollo”: figlio di gente che conta, Peter si è fatto strada nel mondo della medicina, desideroso di dimostrare al mondo di potercela fare da solo, anche senza i soldi di papà.
Nel mezzo una variegata schiera di personaggi di diversa estrazione sociale, carattere, aspirazioni, collegati da un intricato ed invisibile filo rosso, capace di concatenare i destini in un unico grande disegno, i cui bordi avranno la forma di una bella fanciulla che Gwen conosce bene e per la quale ha sempre lottato, contro tutto e contro tutti.

Andar oltre non è permesso. Vi basti sapere che “Il segreto della curatrice” è un libro di magia e di azione, di colpi di scena e di amore, di miracoli e di odio.
Il segreto di Laura Usai è invece ben visibile anche al lettore che per la prima volta incappa in una sua opera: questa giovane autrice ha il dono del bel racconto, quella capacità innata di intessere trame e dar forma a personaggi senza apparente sforzo, quella tendenza a rendere vivide realtà alternative alla nostra, terre dal sapore medievale bagnate da un pizzico di magia.
Fuor da ogni metafora il libro di Laura è un inno al potere della vita in tutte le sue sfaccettature e manifestazioni, un cantico in onore dell’eternità e del suo contrario.

“Non puoi distruggere la Vita stessa, ma puoi comunque decidere sempre se scegliere il Bene o il Male.”

Il mio voto:

Roberta Taverna

Titolo: Il segreto della curatrice
Autrice: Laura Usai
Casa editrice: Kindle Direct Publishing
Prezzo: cartaceo € 12,48 / Ebook € 3,99
Pagine: 264