Leggere in musica,  Recensioni

Leggere in musica: “Voli acrobatici” e Boogie Woogie Bugle Boy

“Ricorda, Sookie, nulla indica il livello sociale di una famiglia più dell’argento buono e delle perle vere. Il resto non conta.”

Lo sa bene Sookie Poole di Point Clear, Alabama.
Far parte della famiglia Simmons – e, soprattutto, avere una madre come la signora Lenore Simmons Krackenberry – ha influenzato la sua intera esistenza. Fino ad oggi, quando, alla soglia dei sessant’anni, Sookie riceve una strana telefonata che capovolge tutte le sue certezze.
Perchè la voce dall’altro capo del filo, a cui farà seguito una lettera carica di segreti, condurrà una pacata casalinga dell’Alabama in un viaggio nel tempo, fatto di pompe di benzina e pattini a rotelle, lotte per i diritti femminili e voli acrobatici.
Dai frenetici anni trenta, culla del boom economico americano, al secondo conflitto mondiale, il viaggio accompagnerà Sookie a conoscere la famiglia Jurdabralinski e le sue quattro figlie, il cui destino si legò indissolubilmente all’inizio degli anni quaranta con le WASP (Women Airforce Service Pilots), l’organizzazione pionieristica americana formata da donne pilota che, pur essendo considerate civili, pilotarono aerei militari sotto la direzione dell’United States Army Air Forces.
Racconti famigliari ed eventi storici si intrecciano magistralmente nel romanzo di Fannie Flagg, che regala al lettore non solo ore spensierate ma nozioni importanti di un passato a lungo insabbiato e rinnegato dagli storiografi americani.
Con il loro contributo le WASP diedero un apporto fondamentale all’aeronautica militare americana nella risoluzione del secondo conflitto mondiale: impegnate in attività di aviazione del tutto equiparabili a quelle maschili, le 1.074 donne pilota inserite nel programma volarono per oltre 60 milioni di miglia, impegnate in missioni simulate di bombardamento e trasporto merci, traino di aerei bersaglio e operazioni di collaudo.
Voli acrobatici e pattini a rotelle a Wink’s Phillips station” è un’opera dalla grande potenza narrativa non tanto per la storia intessuta intorno alla figura della protagonista Sookie e del suo immaginario alter ego del passato Fritzi, quanto per la capacità dell’autrice di scuotere il lettore dinnanzi a temi fondamentali della crescita umana, quali la lotta alla discriminazione, il riconoscimento dell’uguaglianza di genere, l’importanza del passato.

“Sookie, cara,
se non riesci a essere brillante, sii allegra. Gli uomini amano le ragazze allegre.”

Il mio voto:

Roberta Taverna

Titolo: Voli acrobatici e pattini a rotelle a Wink's Phillips Station
Autrice: Fannie Flagg
Casa editrice: BUR
Prezzo: euro 12,00
Pagine:393

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.