Leggere in musica,  Recensioni

Leggere in musica: Le scarpe son desideri e i Keane

Aspetti per tutta la vita un’occasione e quando
ti si presenta, ti verrebbe solo voglia di chiudere
forte gli occhi, infilarti sotto le coperte e lasciare che passi.

LeScarpeSonDesideri- coverLa vita di ognuno è costellata di desideri: piccoli, grandi, irrealizzabili, banali, originali, quasi impalpabili e a volte, forse, anche inaspettati. È quasi impossibile non trovarsi a fantasticare su qualcosa… ed ecco che ci si trova a compiere delle azioni, a volte senza essere ben consapevoli del motivo sotteso a quel determinato comportamento, eppure, spesso e volentieri continuiamo con tenacia ed ostinazione ad andare avanti. Perché sentiamo che quei passi ci porteranno da qualche parte. Forse proprio alla realizzazione di ciò che sogniamo.

Cecilia, la protagonista del romanzo Le scarpe son desideri di Mara Roberti, è una giovane donna milanese, con una vera e propria passione per le scarpe – soprattutto quelle con il tacco – e la convinzione che la calzatura giusta permetta di trasformarsi in ciò di cui si ha bisogno in quella precisa situazione. E grazie al suo lavoro di commessa da Giannini – un prestigioso negozio di scarpe, gestito da due sorelle che, in quanto a carattere, fanno una concorrenza spietata ad Anastasia e Genoveffa di Cenerentola – riesce a mettere in atto questa sua filosofia di vita, aiutando le clienti nella scelta della scarpa perfetta.
Cecilia, tuttavia, nonostante la presenza del fratello minore Gastone – che le vuole molto bene, ma che irrompe nella sua tranquillità domestica nei momenti meno opportuni – e della signora Marina – la premurosa portinaia del palazzo in cui abita, che le fa trovare ogni mattina caffè e biscotti fatti in casa – sente che le manca qualcosa.
Forse per questo inizia una fitta corrispondenza via mail con “Uomo Tranquillo”, incontrato poco tempo prima su internet. Uno sconosciuto che sembra capirla e comprenderla come nessun altro, con cui riesce ad aprirsi senza timore di essere giudicata, perché si sa, spesso è più facile confidarsi con chi non fa parte della nostra quotidianità.
Dall’altra parte però c’è il nuovo vicino – tremendamente sexy, ma alquanto scostante – con cui sembra scattare una particolare alchimia.
Ed infine, a rimescolare ulteriormente le carte, arriva l’invito all’esclusiva festa di Sanz, un guru nell’ambiente delle calzature…

Se siete amanti della famosa favola di Cenerentola – e di scarpe, ancora meglio se con tacco dodici! – non potete assolutamente perdervi la lettura di questa sua rivisitazione in chiave moderna, seguendo Cecilia alla ricerca del suo Principe Azzurro…

Chi se lo immaginava che anche i desideri hanno
una data di scadenza? […] Pensi sempre che prima
o poi arriverà il momento giusto e non ti viene in
mente che i desideri sono fragili, bisogna prendersene
cura finché si è in tempo.

Sara Bellodi

Titolo: Le scarpe son desideri
 Autore: Mara Roberti
 Editore: Emma Books
 Prezzo: ebook € 2,99
 Pagine: 113