Crea sito
Oggi mi sento...,  Recensioni

Oggi mi sento… nel Far West

I passi rimbombanti di Kit Farrell nel vuoto della prateria ci trasportano nel vecchio West, terra di sole, avventure, saloon, sparatorie e deserto. Ha inizio così la trilogia Il canto dell’aquila, ultimo libro di Pierluigi Curcio, opera suddivisa in tre racconti, ambientati nel Far West.

ilcantodellaquilaE se nel primo racconto è Kit Farrell, ex agente Pinkerton, a correre in aiuto di una vecchia fiamma, Jennifer Santiago, in Wild West protagonista assoluto diviene John Buchannon, figlio di Jen, il cui destino si incrocia con quello di Dan Farrell, figlio di Kit. Ma sarà solo con l’ultimo racconto, Amanda che il cerchio della narrazione si chiuderà dopo 5 anni di avventure, planando nella vallata piena di polvere.

Una narrazione incalzante, dal tratto immediato e caldo, come il deserto nel quale è ambientato; una struttura che alterna il West di Morricone, lento e implacabile, alle scene di azione in stile Indiana Jones. Ma è la profondità dei personaggi, la loro vitalità, la loro fallacità, la forza e le debolezza del loro animo a fare la differenza, e all’improvviso ci si accorge che in quel Vecchio Selvaggio West potremmo esserci anche noi, in questo momento, con i nostri stivali che calpestano la polvere, la nostra pistola e un’avventura da vivere.

-Io ho bisogno di andare. Di vedere il mondo, di capire chi sono.- Jennifer sorrise amareggiata.
-Il mondo ha altro da fare che aspettare te. Dovresti averlo imparato. È cattivo. ma qui hai tutto quel di cui avresti bisogno. Una carriera, il ranch da gestire, una moglie. Sei solo un ragazzo John. Il West ti ucciderà.-

Roberta Taverna

Titolo: Il canto dell’aquila
Autore: Pierluigi Curcio
Editore: Aretha
Pagine: 170
Prezzo: 1,49 euro (disponibile in versione epub)