Crea sito
Oggi mi sento...,  Recensioni

Oggi mi sento: terrorizzato!

La cisterna di Nicola Lombardi

 

la_cisterna_dunwich_copertina_kindle“Nemo me impune lacessit

E’ questo il motto di Giovanni, il protagonista di La cisterna, opera di Nicola Lombardi, edita Dunwich edizioni. E’ questo il mantra che ogni giorno, nei momenti di paura e scoraggiamento, durante le crisi di solitudine, innanzi al terrore il custode della cisterna numero 9 si ripete, per andare avanti. Perché il ruolo affidato a Giovanni ad opera del Nuovo Ordine Morale è arduo e necessita coraggio: il giovane ragazzo sarà chiamato per un anno a svolgere il compito di custode di una delle tante cisterne create dal nuovo regime, luoghi ultimi di clausura, prigionia, morte.

In un mondo riportato all’ordine e apparentemente perfetto, non vi è spazio per alcuna forma di reato: chiunque si macchi di un comportamento considerato contrario alla legge sarà destinato alla cisterna, verrà condotto fino al punto di espulsione, camminerà su un tappetto in movimento fino alla caduta nel vuoto e rimarrà lì. La morte giungerà per lui dopo minuti, ore, forse giorni. Come tutti i prigionieri che condivideranno lo stesso destino, il reo verrà lasciato in quello luogo, crudelmente dimenticato dall’esterno, senza acqua né cibo né luce.

Nicola Lombardi traspone sulla pagina la prospettiva di un inferno dantesco del ventunesimo secolo e coinvolge il lettore fino al midollo, riuscendo pienamente nell’intento di farci cadere nei panni di Giovanni, un uomo qualunque, con una sua morale, desideri, paure e progetti. Un uomo cresciuto all’interno di un regime assolutista e da questo inevitabilmente fagocitato. Un ragazzo che dovrà però fare i conti con la relatività delle proprie certezze e con la loro conseguente rivoluzione.

L’autore descrive sapientemente un abominio della cattiveria umana senza mai davvero parlarne apertamente. I condannati sono sempre presenti: possiamo quasi percepire la loro presenza nel silenzio del condotto di aereazione, negli spazi di una piccola camera da letto, nel rimbombo degli oggetto di una solitaria cucina. L’autore non scade mai in descrizioni truci e orrifiche ma noi lettori sappiamo che centinaia di persone sono lì, a un passo da noi: si stanno dimenando, stanno lottando, stanno morendo… Ma noi non li sentiamo. E questo silenzio è più angoscioso e fa più paura delle loro urla.

La cisterna è un’opera nel suo genere magistrale, che attraverso un tema fantascientifico –catastrofico riesce a risultare del tutto credibile attraverso una voce italiana. Una sfida completamente vinta da Nicola Lombardi, un libro che ha il pregio di rimanere impresso nella mente, costringendo il lettore a notti davvero tormentate.

Roberta Taverna

Titolo: La cisterna
Autore: Nicola Lombardi
Pagine: 196
Casa editrice: Dunwich edizioni
Prezzo: € 9.90,  ebook € 2.99