“Parlare a raffica” di Lauren Graham: la recensione

Avete riconosciuto il faccione in copertina? Ebbene si, Lauren Graham, meglio conosciuta come Lorelai Gilmore, ci regala un memoir, arricchito di fotografie, in cui ci svela i segreti del suo successo, i momenti belli e brutti che l’hanno portata al grande successo avuto con “Una mamma per amica”.
Essendo questo un libro sulla sua vita, l’autrice parte direttamente dalle origine, dalla sua nascita alle Hawaii, ai suoi anni trascorsi in Giappone con la madre, alla sua prima parola “o-heso” che vuol dire ombelico, al periodo vissuto in barca con suo padre e cosi via alle Isole Vergini, la sua infanzia da maschiaccio, il college, le difficoltà attraversate, i molti lavori cambiati…insomma, tutto ciò che l’ha portata ad essere l’attrice che tutti noi conosciamo!

La Graham risulta sempre frizzante, sarcastica, usa un linguaggio colloquiale e tiene il ritmo della narrazione sempre alto (sembra davvero di parlare con la nostra Lorelai).

Le storie che ci vengono raccontate all’interno di questo romanzo sono diverse, Lauren ci apre il suo cuore, inserendo aneddoti poco piacevoli del suo passato ed eventi che l’hanno fatta divertire un sacco.

Ogni capitolo, ogni storia raccontata è approfondita con fotografie anche molto personali e che scaldano il cuore del lettore, dandoci l’impressione di avere davanti una donna che dopo tutti questi anni è rimasta con i piedi per terra, capace di ridere di se stessa in ogni occasione.

Essendo questo un libro dedicato alla sua vita, non poteva di certo mancare la parte dedicata alla serie tv che l’ha resa celebre “Una mamma per amica”, la Graham decide di fare una cosa un po’ strana, decide di ripercorrere tutte e sette le stagioni, con un rewatch e un commento per ognuna di esse, allegando aneddoti, particolari divertenti e curiosità che riusciranno a soddisfare tutti i fan.
Nella parte finale del libro, è inserito il diario che l’autrice ha tenuto durante le riprese delle nuove puntate (prodotte da Netflix). Qui viene spiegato come è avvenuto il processo di creazione delle nuove puntate, come è stato tornare sul set, come ha vissuto i mesi di ripresa e quanto è stato difficile dover salutare un altra volta una parte della sua vita.

Un libro divertente, autoironico, mai banale anche se delle volte un po’ lento, soprattutto nelle descrizioni troppo precise del suo passato. Nonostante alcuni momenti di lentezza, l’autrice è stata capace di emozionarmi, farmi ridere e regalarmi aneddoti che non conoscevo di una delle serie tv a cui sono più affezionata.

Il mio voto:

Alessia  Cozzi

Titolo: Parlare a raffica

Autore: Lauren Graham

Casa editrice: Sperling & Kupfer

Prezzo: 18,00 euro

E-book: 9,99 euro

Pagine: 224

 

Precedente Inkbooks Reading Challenge: "Una più del Diavolo" di Lorenzo Vargas Successivo Leggere in musica: "Dieci donne" ed Eleanor Rigby

Lascia un commento

*