Recensioni,  Un libro per ogni lettore

Recensione: “Il Gatto, l’Astice e il Cammello” di Valeria Corciolani

“Ha dato un occhio ai necrologi. L’età delle dipartite spazia da un minimo di ottant’anni a un drammatico centodue di una certa Ilde Chiappori. Si sa, le donne campano pure di più, l’Elvira poi resterebbe attaccataalla vita con le unghie e con i denti pur di non darglisoddisfazione.”

Ah, il cenone della Vigilia e il pranzo di Natale con tutti i parenti – ma proprio tutti, anche quelli che non sapevamo neppure di possedere – , l’onnipresente profumo di biscotti dal primo dicembre fino a data da destinarsi, le carole, la ricerca dei regali – soprattutto il momento dello scambio dei doni, mentre ci trasformiamo in attori da Oscar se, una volta tolto anche l’ultimo strato di carta, ci rendiamo conto che, sì, è proprio ciò che non avremmo mai voluto ricevere –, la quantità spropositata di pandori e panettoni, le decorazioni natalizie con tante di quelle lucine da farci sentire ubriachi…

Aspettate un attimo. Tutto ciò è appena terminato, ma stiamo già tremando perché, l’anno prossimo, si ripeterà ogni cosa nello stesso identico modo?

Se la risposta è sì e appartenete al gruppo di persone che cancellerebbe questo periodo dal calendario, allora il racconto Il Gatto, l’Astice e il Cammello, recentemente rieditato da Emma Books  (in precedenza facente parte dell’antologia Mondadori “Giallo Panettone”), nato dalla penna di Valeria Corciolani è la lettura che stavate cercando.

Certo, le prime pagine potrebbero forse trarvi in inganno poiché, in effetti, le vecchie zie dell’irresponsabile – giusto per usare un eufemismo – Stefano, protagonista del racconto, stanno preparando le varie portate per il 25, tuttavia queste giornate avranno un decorso che non si può definire esattamente da “magia natalizia”…

Sotto il vigile sguardo “dell’abbondante” gatto Nerouolf – vi ricorda nulla il suo nome? – ci addentreremo in una realtà quotidiana spennellata di cinismo e con una buona dose di macabro.

L’autrice ha inoltre uno stile di scrittura particolarmente fluido, a cui riesce a donare tonalità caustiche ed irriverenti, che vi faranno apprezzare ancora di più la lettura di questo racconto nero.

Sara Bellodi

Titolo: Il Gatto, l’Astice e il Cammello
 Autore: Valeria Corciolani
 Casa Editrice: Emma Books
 Prezzo:  ebook € 0,49
 Pagine: 27