Crea sito
  • Recensioni,  Un libro per ogni lettore

    Recensione: “Il gioco del silenzio”, di Rob Keller

    “Amare nonostante” era, dopotutto, l’unica forma di amore che aveva sempre conosciuto. Rob Keller ci porta nel Nord Italia, in un paese che si specchia nelle acque cangianti del Lago di Como, facendoci letteralmente immergere in una storia che incalza e si crea spazio sulla pagina al suono intermittente ed equilibrato delle lancette di un orologio che si inseguono nei quadranti bianchi e neri – come le righe, la carta e l’inchiostro. E proprio gli orologi terranno compagnia al lettore, e ai personaggi di questo testo che non stenterei a definire corale, durante tutta la durata della narrazione. Il romanzo si presenta al pubblico come un thriller-noir contemporaneo e la…