Crea sito
  • Recensioni

    Recensione: “A bocca chiusa”, Stefano Bonazzi

    Un romanzo, quello di Stefano Bonazzi, non facile da digerire e certamente potente. Una scrittura ipnotica e fluente, carica di immagini, che rende viva ogni sensazione provata dai personaggi. Una trama che ti porta con sé, come su una montagna russa imbizzarrita, tra gli alti e i bassi della psiche umana, dei suoi angoli bui, delle sue cuciture sulle cicatrici, dei suoi black-out.