In Wonderland,  Recensioni

In Wonderland: “La strega e lo spaventapasseri” di Gabriel Pacheco

C’era una volta una strega diversa da tutte le altre e proprio per questo emarginata. Una strega costretta a vagare da sola nel bosco.
Una strega che s’imbattè in uno spaventapasseri che, come lei, soffriva di solitudine. La strega non riconobbe in lui un suo simile e passó oltre. Ma il destino volle che le strade dei due si legassero per sempre l’uno all’altro…

La strega e lo spaventapasseri“, albo illustrato di Gabriel Pacheco (editore Logos), é un libro visionario nel quale le tenebre, apparenti protagoniste della storia, lasciano pian piano il passo a tavole di speranza, che accompagnano la protagonista alla rinascita.
La strega e lo spaventapasseri s’incontrano tra le pagine senza mai parlare, si sfiorano, fingono d’ignorarsi per timidezza, per paura, per rassegnazione, legandosi poi indissolubilmente senza neppure esserne consapevoli.
I due protagonisti rappresentano le due facce della stessa medaglia della solitudine, quello stato emotivo che allontana dagli altri, che crea invisibili barriere ed impedisce di riconoscere ciò che di bello ha il mondo.

Il libro di Gabriel Pacheco incanta per le sue tavole a colori dai tratti essenziali, dalle quali traspare tutta la carica emotiva che l’autore vuole condividere con il lettore.
L’opera (dedicata ad un pubblico di giovanissimi, dai 5 anni in poi, ma maggiormente indicata per l’età scolare, date le ambientazioni cupe) cattura il lettore in un sogno onirico inquietante, nel quale le tinte fosche di un bosco abbandonato circondano la strega e la avvolgono, come in un’allegoria dantesca, per poi lasciarla tornare a spiccare il volo con rinnovata speranza.

Il mio voto:

Roberta Taverna

Titolo: La strega e lo spaventapasseri
Autore: Gabriel Pacheco
Casa editrice: Logos editore
Prezzo: euro 12,00
Pagine: 32

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.