Crea sito
  • Libri e Cucina,  Recensioni

    Libri & Cucina: “Senza zucchero”, di Luca Montersino

    Cari InkReaders, oggi vi porto di nuovo nella mia cucina e vi mostro una ricetta molto particolare: si tratta della mitica marmellata di mango senza zucchero di Luca Montersino. Il titolo originale di questa ricetta è “#marmellosacaraibica“, e si tratta di una marmellata di mango e coriandolo estrapolata dal nuovo libro di Luca Montersino che ho pensato di preparare per tutti voi e per la redazione di InkBooks. Il libro è naturalmente composto e impreziosito da tante, diverse ricette di dolci, accomunate da un’unica, grande preziosità: sono tutte rigorosamente “senza zucchero”. E come si fa, mi chiederete? Il nostro Maestro, ha studiato a lungo una combinazione di tre elementi di base: l’Agave in polvere,…

  • Libri e Cucina,  Recensioni

    Libri&Cucina: “Le fluffose” di Monica Zacchia

    La fluffosa al tè Matcha: un dolce di sicuro effetto e davvero buonissimo, di una sofficità incredibile. Le fluffose sono dei ciambelloni altissimi e morbidissimi. Il nome originale è chiffon cake e la provenienza è americana. La ricetta che vi propongo oggi arriva direttamente dal libro di Monica Zacchia intitolato “Le Fluffose“, e non c’è termine più adatto per questa torta-cuscino profumatissima e ricca di proprietà benefiche regalate dal tè Matcha, un tè coltivato esclusivamente in Giappone e servito per la famosa cerimonia del tè, ricchissimo di catechine: potenti antiossidanti che proteggono i tessuti dell’organismo dall’invecchiamento. Infatti, una sola tazza di questo tè equivale, per quantitativo di antiossidanti, a 20 tazze di normale tè verde! Inoltre, accelera il metabolismo aiutando a bruciare più in fretta…

  • Libri e Cucina,  Recensioni

    Libri & Cucina: “Come ho convinto mio marito a lavare i piatti”, di Eve Rodsky

    Un libro autobiografico in cui la scrittrice racconta come è riuscita a gestire la vita coniugale, i figli e la carriera in un momento in cui sembrava aver perso ogni speranza di recuperare se stessa, sommersa da continui imprevisti, grandi e piccoli, da gestire da sola, trovando il suo “regno dell’unicorno” grazie ad un gioco chiamato fair play.